Chi siamo

L’attività della pallanuoto maschile nasce a Velletri nel 1976 con il nome di Barracuda Velletri. Nel 1979 cambia compagine societaria e nasce la R.N. Velletri con trascorsi anche nella Serie B nazionale ad inizio degli anni ’90 e con fasi altalenanti nel corso dei successivi anni. Successivamente si torna all’originaria denominazione sociale di Barracuda e dal 2010 comincia un nuovo ciclo ed un innovativo progetto di ricostruzione del settore pallanuoto maschile orientato principalmente all’attività giovanile, fino alla comparsa, alla fine del 2012, dell’attuale Aquademia ASD.
In tutta questa lunga storia di sport, punti cardine dell’attività sono da sempre stati l’impianto storico di Via Piazza di Mario, 6 che ha visto nascere le attività natatorie a Velletri ed in particolare per la pallanuoto i due fondatori ed attuali tecnici Aquademia, Maria Altrini e Mauro De Paolis che da sempre, dapprima come atleti successivamente in ruoli dirigenziali, hanno proseguito ininterrottamente negli anni ad ideare, inventare e gestire l’attività dei piccoli e dei grandi pallanuotisti veliterni.

La Mission

Aquademia sceglie come strategia associativa di occuparsi in maniera privilegiata delle attività giovanili per creare un settore competitivo in un territorio geografico di notevole tradizione che sia in grado di riportare a Velletri una pallanuoto maschile di livello.
L’attività viene gestita su base per lo più volontaristica che non esclude la professionalità degli operatori, tutti rigorosamente brevettati dalla Federazione Italiana Nuoto, convinti come siamo, però, che senza passione e senza un attaccamento profondo, sentimentale quasi alle cose che si fanno, la vita di una associazione sportiva sia destinata a non consolidarsi mai.
La partecipazione delle famiglie alla vita dell’associazione, non come fruitrici-clienti di un servizio a pagamento, ma come membri, se si vuole, di una piccola comunità.
Partecipazione, senso di appartenenza come corollario che permetta l’inclusione e non l’esclusione, lo sport come fatto popolare e occasione di appartenenza a un’esperienza di vita associata e non ad un élite autoreferenziale.

“Tutti sono importanti: si vince insieme, si perde insieme”

I nostri principi

Tutti i componenti di Aquademia, dai dirigenti, agli allenatori, agli atleti e ai loro genitori, sono tenuti non solo al rispetto delle regole, ma al rispetto degli altri e di quello spirito sportivo che rifiuta l’imbroglio e le astuzie giocate al limite del regolamento. Tutti sono tenuti ad evitare parzialità ed eccessi adottando un atteggiamento di “fair play” in ogni circostanza. Integrita’, correttezza, onestà, responsabilità, lealtà, trasparenza, rappresentano per Aquademia valori imprescindibili da trasmettere per creare un ambiente in cui tutti noi siamo felici, orgogliosi e fieri di appartenere.

I nostri dirigenti

Mauro De Paolis

Direttore tecnico

Maria Altrini

Responsabile direttore tecnico

Flavio Moscariello

Dirigente e medico sociale

Brendaglia Renzo

Dirigente U20 - Serie C

Pontecorvi Stefano

Dirigente U17

Vitillo Ernesto

Dirigente U9 - U15

Sandro Abbati

Dirigente U13

Pietrini Gian Domenico

Dirigente U11